EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Storia della nascita dell’Ordine

L’Ordine al Merito dei Santi Pietro e Paolo nasce nel 2009 per volontà del Dr. Marcello Gentile, Principe di San Pietro (conformemente alla sentenza pronunciata dal Tribunale Civile Internazionale – Organo Permanente della Corte Europea di Giustizia Arbitrale di Ragusa – in data 29 maggio 2008, iscritta al n° 503/2008 della V. G. del Tribunale Ordinario di Ragusa, resa esecutiva nel territorio della Repubblica Italiana con Decreto Presidenziale di detto Tribunale Ordinario in data 22 luglio 2008 e notificata ai terzi con avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana, parte III, n° 48, pag. 47, inserzione n°78).
Il Dr. Gentile, stimato chirurgo urologo e andrologo, da lungo tempo andava maturando il desiderio di poter offrire una dimensione compiuta ed una capillare organizzazione alle attività filantropiche in ambito sanitario ed assistenziale già da Lui promosse.
A Lui si sono uniti altri stimati professionisti i quali, coinvolti dall’ampiezza dell’affascinante progetto, lo hanno sostenuto nel lungo percorso della realizzazione.

Nel 2009 viene quindi costituito il Sovrano Militare Ordine Ospedaliero dei Santi Apostoli Pietro e Paolo come Ente di Diritto Internazionale, indipendente e sovrano per volontà del Suo fondatore S.A.S. Don Marcello Gentile, Sovrano e Gran Maestro dell’Ordine stesso.
Il progetto ambiva a dar vita ad un nucleo associativo di uomini e donne che fosse simile per antiche tradizioni agli Ordini Cavallereschi e che, nel contempo, avesse ampia agilità e libertà d’azione in ambito internazionale. Occorreva, dunque, che l’Ordine assumesse valenza internazionale secondo i requisiti del Diritto Internazionale. Il 10 febbraio 2010 il Tribunale Civile Internazionale di Ragusa – Organo Permanente della Corte Europea di Giustizia Arbitrale di Ragusa ha pronunziato una sentenza positiva nei confronti del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero dei Santi Apostoli Pietro e Paolo. La sentenza, avente gli effetti di sentenza pronunciata dall’Autorità Giudiziaria della Repubblica Italiana, è stata successivamente resa esecutiva nel Tribunale della Repubblica Italiana con decreto del Presidente del Tribunale Ordinario di Ragusa del 9 marzo 2010 ed è divenuta irrevocabile il 1 dicembre 2010, ruolo generale della Volontaria Giurisdizione n° 166/2010 del Tribunale Ordinario di Ragusa.

In essa si attesta, in modo inequivocabile e definitivo, che il Sovrano Militare Ordine Ospedaliero dei Santi Apostoli Pietro e Paolo “è soggetto di diritto internazionale ed esercita le funzioni sovrane”.

La detta sentenza ha definitivamente stabilito che “il Sovrano Militare Ordine Ospedaliero dei Santi Apostoli Pietro e Paolo è legittimamente soggetto di Diritto Internazionale in tutto uguale ad uno Stato Estero; in quanto tale ha facoltà di diritti e di obblighi derivanti dall’Ordinamento Giuridico Internazionale; ad Esso competono le Immunità Giurisdizionali e Tributarie con il trattamento giuridico spettante agli Stati; conseguentemente, i provvedimenti pronunziati dai Suoi Tribunali hanno natura di Provvedimenti Giurisdizionali di uno Stato Estero. Il Sovrano Militare Ordine Ospedaliero dei Santi Apostoli Pietro e Paolo è legittimamente neutrale in modo perpetuo” ( Articolo 2 della Costituzione del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero dei SS. Apostoli Pietro e Paolo notificato per pubblici proclami nella Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia del 6.11.2009, n° 45, parte II, pag. 21, inserzione n°75).

Successivamente il Sovrano Militare Ordine Ospedaliero dei SS. Apostoli Pietro e Paolo assume la denominazione di Ordine al Merito dei Santi Pietro e Paolo, per brevità Ordine dei Santi Pietro e Paolo, come da Art.1 comma 1 e 2 , Capitolo 1, Titolo I dello Statuto dell’Ordine.

Powered by Amra